Awand. Rivista analogica di arti e creatività

stefano lorusso

Medico e cinefilo, affianca da anni al camice bianco l’amore per il cinema, considerandolo la migliore delle terapie. È stato collaboratore della riviste Nocturno e  I-filmsonline. Dal  2010 è nella redazione di Paper Street , per cui segue ogni anno la Mostra del Cinema di Venezia.  È autore di saggi pubblicati sulle raccolte Il Divo di Paolo Sorrentino – La grandezza dell’enigma (2012) e Cento registi per cui vale la pena vivere (2015), editi da Falsopiano. Ha collaborato alla creazione del portale Longtake con schede sul cinema di Spielberg, Antonioni, Rosi, Wenders. Nel 2017 fonda il circolo di cultura cinematografica “Formiche Verdi”, attivo nell’organizzazione di numerose manifestazioni e rassegne. Speaker radiofonico, cineblogger, collezionista, esplora il cinema in molte direzioni, dalla ricerca musicale a quella iconografica legata alla produzione di manifesti e locandine.

 

Restiamo in contatto?

In via del tutto eccezionale e per un tempo limitato, se ti iscrivi alla nostra newsletter riceverai il link per scaricare gratis la versione digitale del primo, introvabile numero di Awand.

Copertina 01 awand tipografia 1

Ti invieremo poche email e potrai cancellarti in qualsiasi momento.
Attenzione, riceverai prima una email che ti chiede di confermare l'iscrizione, per evitare che qualcuno abusi della tua email. Se non ricevi nulla, controlla bene anche nello spam.

Abilita il javascript per inviare questo modulo