Awand. Rivista analogica di arti e creatività

Slide 1
Slide 1
Slide 1
Slide 1
Slide 1
Slide 1
Slide 1
Slide 1
Slide 1
Slide 1
Slide 1

awand numero 2

€9.00
38 Disponibile

Awand n. 3 - Marzo / Primavera 2022

In copertina. Gabriella Giandelli

4. Intervista a Ferdinando Scianna

8. Intervista a Luca Bigazzi

14. Intervista a Annamaria Testa

21. Portfolio. La poesia di Maria Grazia Calandrone

28. Intervista e portfolio Gabriella Giandelli

40. Portfolio. La fotografia di Guido Mencari

48. Intervista a Teho Teardo

52. Intervista a Flavio Favelli

56. Professioni. Intervista a Angela D’Arrigo

60. Fondamenta. Il progetto Westopia / Archivi Fodazione Rossi

 

Di cosa parliamo quando parliamo di arti.

Perdonerete il piccolo spoiler, anticipiamo qui la risposta di chiusura dell’intervista a Annamaria Testa che trovate a pagina 14: «l’arte è una espressione di questa magnifica capacità umana (la creatività, Ndr) di dar vita a un nuovo che migliora l’esistenza di tutti noi, o che la rende più bella, o che la rende più comoda, o perché l’allunga, o perché la rende più sana, più confortevole, o perché ci intrattiene, o perché la rende più divertente, più gustosa.»

È a questa magnifica capacità che dedichiamo ogni tre mesi queste pagine, lo facciamo abbattendo gli steccati che separano i linguaggi e senza considerare uno più importante o più nobile di un altro. Autrici e autori possono usare i suoni, le matite, le parole, i pixel, i gesti... Quello che conta, o che ci interessa, è il senso di questo creare, di questo dare vita. È alla ricerca di quel senso che dedichiamo i nostri incontri, le nostre domande. Anche quando l’essere umano preferisce dedicarsi ad altre capacità, niente affatto magnifiche come invadere paesi. Anche quando preferisce distruggere invece che creare.

 

 

Questo articolo è pubblicato nel n. 3 di Awand, primavera 2022.
Abbonati o cercala nei punti vendita.

€9.00
38 Disponibile
Restiamo in contatto?

In via del tutto eccezionale e per un tempo limitato, se ti iscrivi alla nostra newsletter riceverai il link per scaricare gratis la versione digitale del primo, introvabile numero di Awand.

Copertina 01 awand tipografia 1

Ti invieremo poche email e potrai cancellarti in qualsiasi momento.
Attenzione, riceverai prima una email che ti chiede di confermare l'iscrizione, per evitare che qualcuno abusi della tua email. Se non ricevi nulla, controlla bene anche nello spam.

Abilita il javascript per inviare questo modulo