Awand. Interviste alla creatività

Fondazione Rossi

La Fondazione Rossi nasce nel 2018 come un’iniziativa familiare, per volontà del fondatore Ing. Luigi Rossi, come naturale conseguenza di un impegno decennale nella promozione dell’arte e della cultura, oltre che recupero della memoria storica, nel territorio della provincia di Milano. La Fondazione raccoglie l’eredità del processo portato avanti dagli stessi fondatori dell’associazione culturale Bice Bugatti Club nella città di Nova Milanese. Dal 2008 il Bice Bugatti Club collabora con la Libera Accademia di Pittura e il Comune di Nova Milanese nella realizzazione del Premio Internazionale Bice Bugatti-Giovanni Segantini, promuovendo premi speciali e curando i cataloghi ufficiali.

L’associazione ha poi dato vita ad iniziative collaterali al Premio, come mostre, conferenze e pubblicazioni di saggi specifici e ha contributo all’apertura della sezione internazionale del Premio, conferendo un amplio respiro all’evento.

La fiducia nel valore della cooperazione internazionale e della multiculturalità ha portato nel 2009 alla nascita del Progetto Bolivia, un gemellaggio culturale che ha avuto inizio con la firma di un accordo fra il comune di Nova Milanese e lo spazio culturale Proyecto mARTadero di Cochabamba. Il processo e si è poi esteso ad altre zone geografiche grazie all’alleanze con ADC Building Bridge, Los Angeles; Curatorial Bureau, Cuba e Germania.

La passione dei soci del Bice Bugatti Club e queste alleanze strategiche hanno negli anni permesso la circolazione di numerose opere di artisti e la diffusione di nuovi linguaggi nel territorio della provincia di Milano, oltre che rafforzare il prestigio del Premio Internazionale Bice Bugatti – Giovanni Segantini, che attualmente collabora anche con l’Accademia di Brera di Milano.

Restiamo in contatto?

newsletter icon

Ti invieremo poche email ma interessanti, promesso.

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.